• 010 09 80 890 - 010 09 80 891
  • Via Renata Bianchi 46 - 16152 Genova Campi
  • Ambulatori: Lun-Ven: 8 - 20 Segreteria: Lun-Ven: 9 - 12 / 15 - 18

Miopia

Cos’è la miopia?

La miopia è caratterizzata da una particolare conformazione anatomica del bulbo oculare, il quale presenta un potere di messa fuoco troppo elevato; per questo motivo i raggi luminosi vengono messi a fuoco davanti alla retina anziché sulla retina.

In altre parole un occhio miope è un occhio lievemente più lungo di un occhio normale.

Un occhio miope è un occhio che complessivamente è più delicato di altri, soprattutto in caso di miopie elevate, ovvero superiori a 6 diottrie: per esempio aumenta il rischio di sviluppare problemi alla retina ed il rischio di sviluppare un glaucoma.
È per questo motivo che è molto importante eseguire visite oculistiche almeno una volta all’anno.

Se vuoi saperne di più clicca qui!

Come vede una persona miope?

Un soggetto miope percepisce sfocate le immagini lontane mentre ha una visione nitida delle immagini vicine, soprattutto nei casi più lievi.

Circa 1 adulto su 4 è miope ed utilizza occhiali o lenti a contatto per poter correggere il difetto visivo e vedere in modo nitido.

Inoltre la miopia può anche essere associata ad altri difetti visivi come astigmatismo e presbiopia. Se non sai cosa sono o come si manifestano prova a cliccare qui per avere più informazioni sull’astigmatismo, oppure qui per sapere di più sulla presbiopia!


È possibile eliminare la miopia?

Assolutamente si.

Tutti i miopi hanno estrema confidenza con gli occhiali e molto spesso con le lenti a contatto.

È possibile però eliminare definitivamente la miopia, e gli eventuali altri difetti visivi associati, grazie ad interventi divenuti negli anni estremamente precisi e sofisticati.

“Qual’è l’intervento giusto per me?”

Esistono diversi approcci e molte tecniche chirurgiche per correggere la miopia ed in generale i difetti visivi, dalla chirurgia laser corneale alla chirurgia del cristallino.

Per decidere qual’è l’intervento giusto per ciascuno di noi è necessario prendere in considerazioni svariati elementi, tra cui l’età, alcuni parametri anatomici dell’occhio e le esigenze visive (per esempio chi lavora al computer per molte ore ha necessità visive molto diverse rispetto a chi guida tutto il giorno).

 

Se vuoi saperne di più clicca qui!

Copyright - In·Focus - P.IVA 02332530993 - Sviluppo by Consulenza Social Media